Gen 05

Attenti a quel falso

La contraffazione delle opere d’arte dei beni culturali è un fenomeno in continua ascesa a cui si cercano sempre nuove strategie per combatterlo. Opere dalle più grandi quali dipinti, reperti archeologici alle più piccole quali monete e anche tutti gli elementi del collezionismo vengono spacciati per originali, documenti antichi manipolati, oggetti d’arte stracciati per autentici, tutti falsi che alimentano comunque il traffico illecito di opere d’arte: questo fenomeno è in constante crescita non solo in Italia, ma anche in Europa e in America. Un affare, quello del falso, che a livello nazionale ha presentato nel 2017 numeri da record con quasi 800 sequestri di falsi e un fatturato stimato a più di 167 milioni di euro a fronte dei 57 milioni di euro del 2016.

La via dell’antiquariato e del collezionismo è pertanto più insidiosa di quanto ci si possa aspettare, ma forse per queste ragioni è ancor più affascinante.