Ott 27

Un parafuoco o écran à coulisse

Il parafuoco è un pannello mobile, di solito di forma rettangolare, che si mette davanti al camino per ripararsi dal calore eccessivo o dalle scintille. Fu reso necessario dalle alte fiamme che ardevano nei monumentali camini medioevali e rinascimentali e che ‘arrostivano’ chi si avvicinava senza un riparo. Generalmente questo mobile era realizzato in legno o in vimine; ciò li rendeva più maneggevoli, nonostante le loro spesso notevoli dimensioni. Le decorazioni del parafuoco variano secondo le mode dell’epoca; si rivestivano con tessuti ricamati e stoffe preziose oppure venivano dipinti o dorati. Con l’avvento del XIX secolo, la bocca del camino si è gia notevolmente modificata, riducendo in modo significativo le proprie dimensioni; i parafuochi perciò non sono più indispensabili, ma vengono comunque adoperati ancora per qualche tempo che oggetti di lusso.

Questo preso in considerazione è un raro mobile antico da camino a cavalletto (chiamato in Francia ‘écran à coulisse‘) consiste in un telaio verticale in cui è inserito un pannello mobile. Il pannello centrale in seta dorata e plissettata è incorniciato da un profilo dorato e cesellato a palmette, fiancheggiato da colonne parzialmente scanalate, la cui altezza è definita da capitelli e da elementi in bronzo, belle fusioni dorate a fuoco e finemente cesellate a motivi floreali e con i motivi simbolici allusivi al potere imperiale, come la foglia di quercia e le palmette; questi infatti sono gli elementi particolari del parafuoco, che lo rende più raffinato e distintivo. La realizzazione di questo manufatto è qualitativamente così accurata da distinguersi come l’opera di un maitre-ébénisteQuesto elegante parafuoco non va considerato solo come esclusivo accessorio per mascherare il camino antico, ma è un complemento d’arredo raro, in pregiata radica di thuja, costruito come elemento decorativo di un arredo di gusto Impero, dalla linea solida e severa.