Ott 17

Il Duomo di Milano, 1840

il-duomo-di-milano-1840Questa piccola stampa (15×20 cm) rappresenta la veduta del Duomo di Milano nel 1840 ca. con, in particolare, la visione della facciata e del fianco destro della cattedrale; il meraviglioso monumento è ormai diventato un simbolo della città. La stampa è realizzata a colori e ritoccata a mano all’acquerello, con la tecnica dell’acquatinta, ed è caratterizzata da una vivace animazione che rende vivo e pulsante il primo piano, donandoci così uno spaccato di vita quotidiana del primo Ottocento italiano.

Come già detto, la veduta è incisa all’acquatinta e impreziosita dalla rifinitura ad acquerello policromo, che nel contrasto tra luci e ombre definisce il volume degli edifici e dà corpo e vita alle figure in primo piano. Distinto è appunto la minuzia al dettaglio, al particolare, e molto definite sono le decorazioni del Duomo, le singole guglie, per non parlare delle posizioni dei personaggi: chi passeggia solitario, chi chiacchiera in gruppo, chi gioca con il figlio, chi in carrozza, chi rincorre un cane; in lontananza vi sono persone sotto un porticato, e altre che entrano ed escono dalla Cattedrale. Anche la profondità, la prospettiva è accentuata dalla fiancata del Duomo e dai palazzi limitrofi.

Il Duomo di Milano ha una storia molto affascinante, la sua costruzione ha inizio nel 1386 e viene completata nel 1932 (anche se è tuttora in fase di completamento). La chiesa cristiana è dedicata a Santa Maria Nascente e ha più stile architettonici proprio per la sua lunga durata di costruzione: gotico, neoclassico e neogotico.