Dic 26

UNESCO: lotta al traffico di beni culturali

8a9f5280-ac7f-11e4-88df-4d6b5785fffaL’UNESCO è l’organizzazione delle nazioni unite per l’educazione, la scienza e la cultura, istituita nel 1946 e con sede a Parigi, che si propone di favorire gli scambi culturali internazionali, l’educazione popolare, la diffusione della cultura, lo sviluppo e la diffusione del sapere, al fine di contribuire al mantenimento della pace e al rispetto in tutto il mondo della giustizia, della legge, dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali. L’UNESCO sostiene la formazione per la lotta al traffico illecito di beni culturali in Bosnia e Erzegovina. L’obbiettivo del seminario tenuto è di sensibilizzare e di sviluppare le capacità dei rilevanti servizi bosniaci sia a livello statale che ad altri livelli amministrativi, relativamente all’applicazione di norme e buone pratiche internazionali. Particolare attenzione sarà posta sulla “Convenzione UNIDROIT sui beni culturali rubati o illecitamente esportati” (1995).

Dal 2006, l’Ufficio Regionale UNESCO per la Scienza e la Cultura in Europa, con sede a Venezia, è attivo nel sostenere la cooperazione regionale sulla lotta al traffico illecito di beni culturali nell’Europa sud-orientale, dando priorità al rafforzamento delle capacità istituzionali e operative del Paesi Membri con particolare attenzione al coordinamento fra le varie autorità componenti, quali le forze di polizia, i ministeri della cultura, le agenzie doganali e la magistratura.