Pendola da tavolo Luigi XVI, Bergmiller Paris

pendola-bergmillerLa pendola è un orologio a muro o a tavolo che scandisce il tempo in virtù delle oscillazioni un pendolo. Particolarità di questo oggetto, una pendola da tavolo Luigi XVI è proprio la forma: presenta due colonne, a tempietto, con cassa in marmo bianco di Carrara decorata finemente da bronzi dorati al mercurio e orridamente rifiniti a cesello. Il cesello è un piccolo scalpello con cui si possono lavorare tutti i metalli e le pietre dure; viene usato per decorare, ma anche rifinire in ogni particolare le lastre di metallo e gli oggetti realizzati a fusione, dando il nome ad una delle più importanti tecniche orafe.

La base sagomata è arricchita da due rilievi floreali laterali in bronzo dorato e cesellato ed un bassorilievo centrale, raffigurante un paesaggio allegorico animato da putti e animali. Il quadrante, in smalto su rame bianco con numerazione a cifre romane, è firmato Bergmiller a Paris, con lancette Breguet; affianco vi sono delle eleganti sfingi in bronzo brunito, cariatidi dorate laterali impreziosite da decorazioni floreali e anfore. Bergmiller è un importante orologiaio attivo a Parigi dal 1810 al 1830 nell’atelier di Rue De Petit-Lion Saint Sauveur, ed è anche successore di Rouviere, orologiaio del re Luigi XVI. L’intera architettura di questa raffinata pendola francese, decorata con motivi ornamentali ispirati allo stile Retour d’Egypte, è sormontata da un’aquila dorata posta su un capitello brunito, ornato da dorate ghirlande di fiori. Il pendolo è una rappresentazione del sole, affiancato da morbidi e sinuosi drappeggi. Al sole sono attribuiti moltissimi significati tra cui vita, potenza, forza, energia, chiarezza, ego…