La bottega antiquaria

La bottega antiquaria è nell’immaginario di tutti noi un luogo misterioso e magico, dove affascinanti tesori provenienti da tempi lontani affollano i polverosi scaffali in penombra e riprendono vita in un armonioso caos. Al fondo del negozio si può scorgere un distinto signore, intento a leggere un librone a lume di candela, che alza lo sguardo al tintinnio della campanella appesa alla porta d’ingresso quando s’affaccia un visitatore, oppure un signore tutto intento alla pura ricerca in mercatini e altre botteghe di nuovi pezzi di antiquariato, interessanti e ricchi di storia, o affaccendato al restauro dei propri oggetti. La bellezza di queste antiche botteghe non è andata perduta e ancora oggi si possono trovare dei negozi d’antiquariato che preservano quell’atmosfera mistica e senza tempo che, varcata la soglia, catapulta l’avventore in un mondo parallelo dove passato e presente annullano le distanze.

L’interesse per i tempi andati non è mai tramontato e negli ultimi anni è più vivo che mai. Alle botteghe tipiche oggi si affiancano i negozi d’antiquariato online, che propongono cataloghi sconfinati ed esaustivi, e spaziano tra dipinti antichi, arredi, gioielli, stampe, francobolli, monete antiche, cimeli militari, oggetti di design e pezzi da collezione. Alla varietà, gli e-commerce d’antiquariato uniscono la semplicità di ricercare gli articoli per epoche e tipologia, la velocità di acquistarli e la comodità di farli recapitare direttamente a casa. I portali d’antiquariato si occupano anche di acquisto di oggetti antichi, se ancora in buono stato o ricchi di storia; offrono inoltre servizi di perizia e valutazione per chi fosse interessato alla vendita di articoli singoli e collezioni, proprie o ricevute in eredità.