I quadri nell’arredamento

I quadri decorano gli ambienti in modo pratico e veloce, donando alla stanza eleganza e carattere: moderni o antichi, astratti o figurativi, monocromatici o pieni di colore. I dipinti sono finestre sulla storia dell’arte appesi sulle pareti, esprimono una personalità e impreziosiscono ogni spazio con un tocco di stile; i quadri antichi, come tutti gli oggetti d’antiquariato, sono unici, e per questo valorizzano ogni ambiente con originalità, rendendo la casa diversa da tutte le altre.

Nella scelta dei dipinti è sempre utile partire considerando l’atmosfera che si vuole ricreare, e optare per i quadri che sappiano trasmetterla: regale o informale, minimal o raccolta che sia, etc… Bisogna considerare lo stile degli arredi già presenti: ogni ambientazione si sposa bene con alcuni tipi di quadri ma non con altri. Nature morte e dipinti floreali si inseriscono molto bene nelle pareti rendendo accoglienti anche gli angoli più trascurati. L’importante è scegliere i quadri con attenzione ed essere consapevoli dello spazio che si può dedicare loro, disponendoli in modo ordinato per non affollare la vista. Molto apprezzati sono anche i dipinti di paesaggi e le raffigurazioni di scene di vita quotidiana, che richiamano scenari bucolici e rendono armonioso tutto l’ambiente. Belli sono i quadri di grandi dimensioni che creano un particolare effetto scenico e nuove prospettive visive, ma rischiano di rimpicciolire la stanza se messi su una parete piccola. Insomma, un quadro deve essere proporzionato e a tema con tutto quello che lo circonda!